La gastronomia tipica del Comune di Ligonchio è legata ad una tradizione prettamente contadina e a prodotti locali semplici e naturali (patate, castagne, latte, ecc.).

                                                                                               Antiche ricette locali

 

MANFECH (polenta arricchita e fritta)
Fare il brodo con un dado, un piccolo osso di maiale, sale, pepe, patate a tocchetti.
Quando è cotto aggiungere farina gialla (l'impasto deve rimanere molto tenero); Lasciare raffreddare, tagliate a fettine e friggere in poco olio caldo.

POLENTASTIADA
Cuocere una polenta di granoturco (farina gialla) lasciandola un po' tenera, quando è cotta stendere l'impasto su di un tagliere d legno, condire con sugo di carne o funghi e formaggio grana. Mangiare insieme intorno al tavolo.

TORTA DI PATATE (per 6 persone)
Sbucciare 3 Kg di patate, farle bollire in acqua salata e passarle con lo schiacciapatate. A parte fare rosolare olio, 2 hg di lardo, un trito di aglio rosmarino, poi mettete il soffritto nel purè di patate aggiungendo sale, un pizzico di pepe, una noce di burro e 3 hg di pecorino grattugiato.

SOLADA
Stemperare con acqua e un po' di latte la farina salare, pepare fino a raggiungere
un impasto molto liquido, versare in padella un mestolo di tale impasto e rivoltarlo ad avvenuta cottura, ricoprire la "solada" con uno strato di circa 2 cm di purè di patate condita come sopra.

RISO CON LATTE
Tagliare a tocchetti una patate, cuocerla in una pentola contenente 3/4 di latte e 1/4 .di acqua, aggiungere una noce di burro, sale e quando inizia a bollire buttare il riso (un pugno a testa); a cottura ultimata parmigiano grattugiato.

CHERSENTA (gnocco fritto)
1kg. di farina bianca, 1 cucchiaio di olio,una dose di lievito per torte salate, un pizzico di bicarbonato,  un pizzico di sale, formaggio grattugiato. Fare un impasto morbido con latte e poca acqua.
Spianare piuttosto sottile e friggere in olio bollente.

TORTELLINIDICASTAGNE (dolce natalizio)

Preparati con un ripieno ben amalgamato di castagne lessate e
passate, marmellata, cacao, caffè in polvere, noci, noccioline, pinoli, frutta candita, uvetta sultanina, fichi secchi, rhum e sassolino. Lasciare riposare l'impasto per qualche giorno. Fare una morbida pasta frolla, chiudere i tortellini a mezzaluna e cuocerli fritti o al forno.

MONTE BIANCO (dolce natalizio) 
Passato di castagne cotte, cacao amaro, zucchero vanigliato e rhum, guarnito con un soffice strato di panna montata.

 

 

SALUTE...CON LE ERBE DEI NOSTRI MONTI

Biancospino - Consigliato per: tachicardia, palpitazioni, angina pectoris, ipertensione, circolazione, menopausa,
I insonnia, angoscia.

Camomilla
- Consigliata per: emicrania, mestruazioni dolorose, nervi, congiuntivite, digestione, nevralgie, menopausa depressiva.Ciliegio - Consigliato per: cistite, litiasi, obesità, reumatismi, nevrite, cellulite.

Erba Medica - Consigliata per: fatica, depressione, spasmofilia.

Ginepro
- Consigliato per: cistite, reumatismi, gotta, artrite, acne, eczema, dermatosi.

Lavanda
- Consigliata per: nervi, emicrania, angoscia, raffreddore, bronchite, asma, tosse, reumatismi.

Maggiorana
- Consigliata per: gonfiori, aerofagia, mal di stomaco, tosse, bronchite, insonnia, nervi

Malva
- Consigliata per: bronchite, tosse, asma, influenza, nervi, stipsi, foruncoli, emorroidi, colite, gastrite.Mirtillo - Consigliato per: circolazione, cistite, diabete, eczema, emorroidi, vista.

Ortica
- Consigliata per: gotta, reumatismi, acido urico, orticaria, dermatQsi, diabete, menopausa, sciatica.

Salvia - Consigliata per: menopausa, circolazione, emorroidi, ipertensione, frigidità.ù

Tiglio (fiori e foglie) - Consigliato per: insonnia, angoscia, nervi, emicrania, arteriosclerosi, gotta, reumatismi, lombaggine.

Viola selvatica - Consigliata per: eczema, dermatosi, acne, herpes, orticaria, reumatismi.

Cure veloci

Congiuntivite: Pulite l'occhio con influsso di camomilla (3 pizzichi in una tazza)

Geloni: Impacchi di basilico (2 pizzichi in una tazza)

Caduta di capelli: Frizionate il cuoio capelluto con un decotto di lavanda ( 4 pizzichi in una tazza)

Forfora: Frizionate il cuoio capelluto con un decotto di salvia (4 pizzichi in una tazza)

Pelle irritabile: Vaporizzare un'infusione tiepida di tiglio e di ginepro (3 bacche di ginepro e 2 pizzichi di tiglio in una tazza).

© 2005 Comune di Ligonchio - Pagina iniziale N° visite: 478