PIOLO

«Li homini de Piolo sono a le frontiere di Toscana...»
DUCA BORSO, 1454

Per la sua posizione strategica Piolo fu sede di un castello fortificato fin dal 600 circa, appartenne prima ai Dalli e poi ai Vallisneri. Nel 1454 Piolo si unì alla podesteria di Minozzo, quindi passò al feudo dei Brusati e nel 1563 dei Tassoni; dopo circa un secolo subentrarono i marchesi Bernardi fino alla soppressione dei feudi.
Fece quindi parte del comune di Ligonchio di cui ne seguì la sorte.
La località è situata sulla provinciale Ligonchio-Villa Minozzo. E' posto sulla sommità di un colle di arenaria proteso a occidente verso l'Ozola.
Tra gli elementi storico-architettonici sono da ricordare tre maestà in nicchia dedicate alla madonna riferibili al XVIII-XIX secolo.

Torna alla pagine delle frazioni di Ligonchio

© 2005 Comune di Ligonchio - Pagina iniziale N° visite: 1775